Esplora contenuti correlati

LPS: i laboratori di partecipazione sociale

Laboratori di Partecipazione Sociale sono un’opportunità per gli studenti iscritti a tutte le facoltà dell’Ateneo di Parma, un esame universitario che permette di acquisire 6 crediti formativi (vedi qui il Regolamento).

Il corso si compone di una parte teorica e, a seguire, di una parte operativa all’interno di un’associazione di Piacenza, Parma o Reggio Emilia.

L’esame va inserito nel piano di studi, nell’ambito delle attività a libera scelta.

Non si tratta di far riconoscere un’attività di volontariato che già si svolge in un’associazione; gli LPS sono un’esperienza nuova, da svolgere in una delle associazioni di volontariato del territorio che hanno aderito al progetto, scelta in base al proprio corso di studi, dopo un colloquio di orientamento obbligatorio presso CSV Emilia.

Non importa se si studia legge o biologia, scienze sociali o ingegneria: ogni associazione può diventare un banco di prova per misurarsi con la realtà e crescere, anche professionalmente.
Così l’esperienza dentro il volontariato, fuori dalle aule universitarie, può diventare un tassello importante nella costruzione del percorso formativo di chi si prepara ad affrontare il mondo del lavoro.

La struttura del corso in tre moduli

Fase 1: teorica (18 ore), presenta i temi della cittadinanza attiva, le diverse forme della partecipazione sociale, le realtà del volontariato.
Questa prima parte del corso mira ad approfondire il tema della partecipazione civico politica come fenomeno storico e come insieme di pratiche sociali differenti per classe, genere, età, contesto.
Tratta di quella che oggi viene chiamata “sociologia del possibile”, l’esplorazione di nuove dimensioni immaginarie della partecipazione che attengono all’epoca contemporanea, fuori dalle aggregazioni moderne di tipo ideologico, caratterizzate da nuove produzioni utopiche.
Ciascuna lezione vede in aula, insieme alla docente Vincenza Pellegrino, persone provenienti da associazioni che si occupano di diversi problemi.
Fase 2: operativa (50 ore)uno stage in un’associazione
Gli studenti, affiancati da un tutor messo a disposizione da CSV Emilia, realizzano azioni individuali o di gruppo nelle associazioni; spesso si costituiscono piccoli gruppi con studenti provenienti da diversi corsi di laurea.
Fase 3: realizzazione di un elaborato da parte dello studente (10 ore). 
Un lavoro scritto, ispirato ai materiali di studio e al diario di campo in associazione.

Come aderire

È necessario compilare il modulo online d’iscrizione LPS e inserire l’esame ESSE3 nel proprio piano di studi, tra i crediti liberi all’interno dell’offerta del corso di Laurea in Servizio Sociale
In base alle disponibilità ed eventualmente alla provenienza territoriale, CSV Emila abbinerà gli studenti alle associazioni in seguito a un colloquio di orientamento obbligatorio e alla sottoscrizione del progetto da parte del referente del Dipartimento.

I colloqui agli studenti si svolgono a partire da febbraio su appuntamento.
Per saperne di più o prenotare un colloquio: lps@csvemilia.it

Le organizzazioni interessate ad accogliere i ragazzi possono segnalare la propria disponibilità con una mail a:

Piacenza: formazione.piacenza@csvemilia.it

Parma: formazione.parma@csvemilia.it

Reggio Emilia: orientamento.reggioemilia@csvemilia.it

Leggi il progetto sul sito dell’Ateneo di Parma