SAP Bassa Reggiana

Il SAP è il progetto di “Servizio di aiuto alla persona disabile e fragile” rivolto a persone con disabilità promosso dall’Unione dei Comuni Bassa Reggiana, di cui fanno parte i Comuni di Boretto, Brescello, Gualtieri, Guastalla, Luzzara, Novellara, Poviglio e Reggiolo.

Dal settembre 2018 è coordinato da DarVoce, ora parte di CSV Emilia, insieme all’associazione GRD Genitori Ragazzi Down, alle Auser di Boretto, Poviglio, Brescello, Guastalla, Gualtieri, Reggiolo e ai comitati locali della Croce Rossa Italiana di Guastalla-Luzzara-Reggiolo e di Novellara. Un esempio di collaborazione diretta fra il centro di servizio, gli enti locali e le associazioni che animano il territorio.

Come funziona? Al centro vi sono gruppi di volontari e persone disabili che trascorrono qualche ora in compagnia: uscite serali, pizzeria, cinema, musica, pub, gite, come ogni gruppo di amici.

Il progetto nasce dall’esigenza di dare una risposta alla voglia di legami e di amicizie che vivono tanti giovani oggi. Giovani “abili” e giovani “disabili” non fa differenza. Il SAP vuole essere una proposta d’incontro che trova le proprie risorse nella comunità e nelle persone.

Per informazioni sulle attività territoriali:

  • Valeria (Guastalla, Gualtieri, Luzzara) – 334 8290203
  • Roberta (Reggiolo) – 333 5346837
  • Alice (Novellara) – 331 6126362
  • Giulia (Boretto, Brescello, Poviglio) – 349 6505609