Scuola di comunicazione sociale

Perché una scuola di comunicazione sociale per i volontari e le volontarie?

Comunicare bene non fa differenza, fa la somma!
La Scuola di comunicazione sociale per i volontari mette a sistema le proposte formative che CSV Emilia rivolge ogni anno alle organizzazioni per farne un percorso che affronti a 360° i diversi aspetti della comunicazione.
 
Un contenitore all’interno del quale ciascuno può scegliere di approfondire in modo graduale ciò che gli serve, in base alle sue competenze e alle necessità dell’associazione.
 
I tempi che viviamo chiedono anche al volontariato del terzo settore di imparare a comunicare in modo coinvolgente ed efficace utilizzando i linguaggi, i mezzi e gli strumenti più adeguati. Per questo la scuola di comunicazione sociale vuole offrire ai volontari e alle volontarie tutte le competenze necessarie.

Chi può partecipare?

La Scuola di comunicazione sociale è aperta a tutti i volontari e le volontarie degli enti del Terzo settore che in associazione si occupano della comunicazione.
Per chi è già un po’ esperto o chi parte da zero: tante proposte diverse fra le quali scegliere quella più adeguata alle proprie esigenze. Una scuola dove non si finisce mai di imparare.
 
Il percorso è riservato ai volontari dei territori di Piacenza, Parma e Reggio Emilia ed è gratuito.

Come funziona?

Il programma si sviluppa su due anni ed è pensato per essere ripetuto nel tempo.
La Scuola di comunicazione sociale si struttura in:
·       5 corsi fondamentali (3 il primo anno e 2 il secondo)
·       14 workshop pratici (7 il primo anno e 7 il secondo)
·       Seminari tematici aperti a tutti
 
Per partecipare ai workshop è necessario aver frequentato il corso propedeutico corrispondente. I seminari, invece, sono aperti a chiunque è interessato al tema.

Corsi, seminari e workshop: quale differenza?

La Scuola di comunicazione sociale risponde alle diverse esigenze formative con tre formati:
I corsi fondamentali
Offrono le conoscenze per rivestire con competenza il ruolo di comunicatori all’interno di un’organizzazione di volontariato. La teoria è sempre seguita da esercizi, utili a mettere subito in pratica ciò che si è ascoltato.
Sono aperti a un numero limitato di partecipanti e sono on line su piattaforma Zoom.
 
I workshop pratici
Veri e propri laboratori pratici, occasioni per mettersi alla prova sperimentando quanto appreso nei corsi fondamentali. Per iscriversi ai workshop è obbligatorio aver frequentato i corsi fondamentali. Questo perché riteniamo necessario che la parte più operativa della Scuola venga affrontata con le competenze di base necessarie. Si può iscrivere ai workshop del primo anno anche chi ha seguito i corsi di comunicazione che Mariagrazia Villa ha condotto per CSV Emilia nel 2020 e 2021 o chi dimostra di possedere già delle competenze pregresse.
All’interno delle schede di ogni workshop sono indicate le propedeuticità richieste.
I workshop si svolgono in presenza e prevedono la partecipazione a piccoli gruppi.
Al momento la maggior parte si svolgono a Parma, per la sua centralità geografica. Tuttavia, se le richieste saranno numerose, non si esclude di organizzare i workshop anche nelle sedi di Piacenza e Reggio Emilia. Questo sarebbe per noi il successo più grande.
 
I seminari
Sono occasioni di studio limitate nel tempo su argomenti specifici. Mirano a dare strumenti operativi ma anche momenti di riflessione di ampio respiro. Non richiedono una conoscenza di base e proprio per questo sono aperti a tutto il mondo del volontariato.
 
Saranno per lo più svolti in presenza.

Come posso iscrivermi?

Basta compilare la scheda di iscrizione che trovi nelle pagine dedicate a ogni singolo corso, accompagnata da un’indicazione di partecipazione del presidente della tua organizzazione. QUI TROVI IL MODULO DELL’INDICAZIONE DEL PRESIDENTE

È previsto un attestato?

A chi completerà la scuola sarà rilasciato un attestato di frequenza con i dettagli di tutta l’attività svolta.
 
Inoltre, stiamo progettando un’opportunità speciale che permetterà di partecipare alla realizzazione di un prodotto comunicativo unico. Un piccolo premio per mettere subito in pratica le competenze acquisite.
 
A chi parteciperà solo ad alcuni corsi della Scuola, su richiesta sarà rilasciato un attestato di partecipazione.

Chi ha pensato questa scuola?

La Scuola di comunicazione nasce dall’incontro delle competenze fra chi a CSV Emilia si occupa di comunicazione (Adriano Arati, Cristina Ferrarini, Raffaella Fontanesi, Francesca Moretti) e chi segue l’area formazione (Silvia Balordi, Monica Bussoni Claudia Favara). Due staff di persone con anni di esperienza, sotto la direzione scientifica di Maria Grazia Villa.

CONTATTI